La stima da parte di Ronaldinho per Dybala… ma il pensiero va a lei.. Ania!

Parole di ammirazione da parte di Ronaldinho per Dybala... ma noi preferiamo concentrarci sulla sua nuova fiamma, Ania!

Ieri Ronaldinho ha tessuto le lodi per il nostro Dybala con queste parole: “Mi piace molto il gioco di Dybala  e penso che sia tra i migliori dieci giocatori del mondo, non gli manca molto per entrare nei primi cinque o nei primi tre: è fortissimo”.

Ma oggi noi vogliamo concentrarci sulla bellezza del suo nuovo flirt: secondo indiscrezioni Ronaldinho sarebbe uscito a cena con la modella di Playboy, Ania Gadea.

E’ vero.. non ci son conferme da parte della diretta interessata.. ma noi vogliamo crederci e soprattutto.. vorremmo essere al suo posto!

LaFerrari Aperta: l’auto più costosa di tutti i tempi

Nel mentre in tutto il mondo continuano le celebrazioni dei 70 anni del marchio Ferrari, il mese scorso è andata all’asta la macchina più cara di tutti i tempi. Un raro modello de LaFerrari Aperta, un’auto ancora da costruire, ha realizzato ben 10 milioni di dollari in un’asta a Maranello. Il precedente record apparteneva ad un altra LaFerrari Aperta, andata all’asta a dicembre 2016 ottenendo 7 milioni di euro da devolvere alle popolazioni colpite dal terremoto nel Centro Italia.

L’asta di Maranello, gestita dal prestigioso marchio Sotheby’s, aveva finalità benefiche. L’intero ricavato è stato devoluto a Save The Children, l’associazione umanitaria che aiuta i bambini in pericolo in tutto il mondo.

All’asta hanno preso parte 12 partecipanti, ma l’identità del compratore non è stata rivelata. Sappiamo solo che non ha potuto vedere l’auto dal vivo prima di comprarla, non essendo ancora stata costruita, ma ha visto solo un modello digitale.

laferrari

La finitura de LaFerrari Aperta sarà realizzata in modo speciale. La livrea sarà coperta con vernice rossa metallica e ci saranno due strisce bianche a doppia corsa sul cappuccio e sul ponte posteriore. Gli interni saranno in Alcantara, pelle nera con cuciture rosse e accenti di colore per spezzare la monotonia. Il rivestimento in alternativa potrà essere realizzato in fibra di carbonio, nero lucido.

Si tratterà della 210esima LaFerrari Aperta realizzata dal 2016. In quell’anno infatti la prestigiosa auto in edizione limitata ha fatto la sua comparsa all’Auto Show di Parigi. Sotto il cofano c’è un motore da 950 cavalli, in grado di portarvi da 0 km/h a 60km/h in meno di tre secondi. La Ferrari Aperta raggiunge una velocità massima di oltre 350 chilometri l’ora.

Dybala e Asamoah restano entrambi: lo vuole Allegri

Dybala resterà alla Juve: parola di Del Piero

Con i suoi 10 gol in appena 7 partite il 23enne Paulo Dybala è acclamato dai tifosi bianconeri che lo osannano come fecero un tempo per Alex Del Piero. Proprio il grande goleador della Juve della Champions League ha dichiarato in questi giorni sulla Gazzetta che “Dybala può rimanere alla Juventus per il resto della sua carriera e diventare un simbolo di questo club.” Certo, per il giovane Paulo non sarà facile raggiungere l’ex-capitano che ha passato ben 19 anni a Torino.

dybala

L’endorsement di Del Piero arriva proprio nel momento in cui si rifanno consistenti voci circa un possibile trasferimento di Dybala al Barcellona – dopo la vendita di Neymar, al Manchester United o al Real Madrid. “Vorrei che rimanga alla Juve per sempre per entrare nel cuore dei tifosi“.
Insomma, un passaggio di consegne da Numero 10 a Numero 10, numero che è stato in precedenza indossato da indiscussi campioni come Roberto Baggio, Omar Sivori e Michel Platini.

Asamoah: che fare?

Nel frattempo in casa Juve è tempo di decidere sul futuro del centrocampista Kwadwo Asamoah, in scadenza di contratto. Lasciar andar via il ghanese a parametro zero sarebbe una vera disdetta per la società degli Agnelli, visto anche la grande stima che di lui ha il tecnico Massimiliano Allegri. Asamoah infatti con le sue 100 e più presenze con la maglia bianconera è uno dei giocatori con più esperienza della squadra.

Nonostante l’interesse manifestato dal Galatasaray, il 28enne africano potrebbe arrivare a fare anche il settimo anno all’ombra della Mole per dare un aiuto significativo alla conquista di nuovi trofei.

Huawei P10 lo smartphone per chi cerca eleganza e stile

Che Huawei produca cellulari resistenti e di qualità ormai non è più una sorpresa. Il marchio asiatico, a partire dal P7, il modello lanciato qualche anno fa, ha cominciato a riscuotere un discreto successo sul mercato. L’anno scorso l’uscita di Huawei P9 ha letteralmente sbaragliato la concorrenza: con un prezzo del 20-30% inferiore ai maggiori competitor (Samsung e Apple in testa) l’utente più esigente si è potuto portare a casa uno smartphone dalle prestazioni eccellenti. A partire dalla fotocamera Leica-Dual con una ottima ampiezza di focale, fino al sistema di sblocco tramite impronte digitali. Per non parlare del modello Lite, di fatto quasi equivalente per prestazioni e con un prezzo di poco superiore ai 200 euro.

huawei p10

Sulla scia del successo dello scorso anno arriva Huawei P10. Design migliorato, nuovo scanner intelligente per le impronte digitali con cui il software della macchina fotografica  implementa una modalità di Ritratto intelligente. Fin qui i pro. E i contro? Il prezzo di lancio è maggiore rispetto a quello del predecessore e la batteria (3.200 mhA) non sembra migliorata.

Il nuovo telefono nel design rappresenta la sintesi del lavoro di progettazione di 200 designer sparsi per il mondo. Il risultato è un device leggero, che pesa appena 145 grammi, ha un display Full HD da 5,1 pollici, ben 4 GB di RAM ed opzioni di storage da 32GB o 64GB. La fotocamera posteriore è una vera bomba, con una doppia ottica da 12 megapixel e 20 megapixel, ma anche quella frontale per i selfie da 8 megapixel si difende bene.

“San Salvario Emporium”, Il nuovo mercato dell’artigianato

Parte la nuova iniziativa in piazza Madama Cristina, questa domenica, 8 ottobre. Si tratta del nuovo appuntamento con “San Salvario Emporium”, il mercatino all’aperto dedicato all’artigianato, al design e all’illustrazione.

Ogni prima domenica del mese 100 maker provenienti da tutta Italia presenteranno i loro prodotti fatti a mano, in tiratura limitata o addirittura in pezzi unici. Abbigliamento, gioielli, accessori, prodotti per la casa e prodotti gastronomici saranno al centro di un evento organizzato in una zona dove sono già presenti numerosi studi, atelier e laboratori artigianali.

Tra i workshop organizzati e laboratori di vario genere ci sarà un angolo dedicato allo street food interpretato dai fantastici locali di San Salvario: dalla cucina giapponese alla Brasserie Bordeaux, specialità vegetariane, cucina tradizionale, cocktail e estratti di frutta e verdura.

Infine band, cantanti e artisti di strada faranno da colonna sonora a questa bella giornata torinese.

Orario: dalle ore 11 alle ore 20