Auto elettriche: in arrivo in USA la nuova Tesla Model 3, nel 2018 la vedremo anche a Torino?

Forse alcuni di voi hanno sentito parlare di Elon Musk e di Tesla, la casa americana che sta facendo ricerca per produrre auto elettriche e cambiare radicalmente il modo in cui l’essere umano si muove.

tesla

Una delle grandi rivoluzioni in corso è l’introduzione della Tesla Model 3, una vettura che sta per essere lanciata sul mercato americano al prezzo di 35.000 dollari e che promette prestazioni all’avanguardia. Il primo modello lanciato da Tesla si chiamava Model X, ma costava decisamente di più.

Oggi le aspettative per la Tesla modello 3 sono estremamente elevate non solo in America ma anche in Europa, dove Musk ha detto si concentrerà la fase due del lancio.  Il prezzo è assolutamente concorrenziale rispetto ad altre macchine elettriche simili come la BMW Serie 3 o la Mercedes Classe C. Ma secondo le stime degli analisti Tesla deve riuscire a consegnare almeno 2 milioni di unità l’anno per il prossimo decennio.

Tesla Model 3 è un’auto priva del cruscotto tradizionale con contachilometri ed altri segnalatori. Tutto è sostituito da un singolo display multi-touch posto direttamente in linea di vista per il conducente. Un touchscreen da 15 pollici che contiene tutte quelle informazioni di guida e il sistema di intrattenimento in-car. Questa è la vera novità della vettura: il display rimane sempre a portata di mano nella nostra visione periferica senza rappresentare una distrazione.

AUTOVELOX A TORINO: Ecco dove saranno posizionati tra dal 22 al 27 Maggio

Torniamo a parlare di torino e dei suoi automobilisti.

Sono state rese disponibili dalla Polizia Municipale di Torino, tutte le strade in cui cittadini potranno incorrere nei controlli sulla velocità con autovelox e telelaser fine di tutelare la sicurezza stradale e ridurre gli incidenti stradali ai fini di controllo del Codice della Strada.

AUTOVELOX A TORINO: Ecco dove saranno posizionati tra dal 22 al 27 Marzo

Ecco quindi dove potremmo trovare gli autovelox per il controllo della velocità nella settimana da lunedì 22 a sabato 27 maggio 2017. Un aiuto per evitare multe ma specialmente per invitarvi a una guida più prudente.

Lunedì 22 Maggio 2017
Corso Moncalieri, Strada Aeroporto, Corso Orbassano, Corso Inghilterra, Corso Grosseto, Via Pietro Cossa,

Martedì 23 Maggio 2017
Corso Trapani, Via Mazzarello, Corso Rosselli, Lungo Stura Lazio, Via Botticelli, Corso Vercelli, Corso Giulio Cesare, Via Zino Zini, Corso Traiano, Via Onorato Vigliani, Via Ventimiglia, Corso Grosseto, Via Pietro Cossa, Corso Moncalieri, Strada Aeroporto, Corso Orbassano, Corso Inghilterra, Corso Cosenza, Via Settembrini, Corso Tazzoli, Corso Francia, Corso Peschiera,

Mercoledì 24 Maggio 2017
Via Pietro Cossa, Corso Moncalieri, Strada Aeroporto, Corso Orbassano, Corso Inghilterra, Via Zino Zini, Corso Traiano, Corso Grosseto,  Via Onorato Vigliani, Via Ventimiglia

Giovedì 25 Maggio 2017
Corso Allamano, Corso Unione Sovietica, Corso Tazzoli, Corso Novara, Strada Traforo del Pino, Via Agudio, Corso Don Luigi Sturzo, Corso Principe Oddone, Via Zino Zini, Corso Grosseto, Via Pietro Cossa, Corso Moncalieri, Strada Aeroporto, Corso Orbassano, Corso Inghilterra, Corso Traiano, Via Onorato Vigliani, Via Ventimiglia

Venerdì 26 Maggio 2017
Corso Novara, Strada Traforo del Pino, Via Agudio, Corso Don Luigi Sturzo, Corso P. Oddone, Via Zino Zini, Corso Traiano, Corso Grosseto, Via Pietro Cossa, Corso Moncalieri, Strada Aeroporto, Corso Orbassano, Corso Inghilterra,  Via Onorato Vigliani, Via Ventimiglia

Sabato 27 Maggio 2017
Strada Aeroporto, Corso Orbassano, Corso Inghilterra, Corso Grosseto, Via Pietro Cossa, Corso Moncalieri,

Ricordate comunque che restano attive le postazioni fisse di controllo sulla velocità in: Corso Unità d’Italia e Corso Regina Margherita n. 401

Un piccolo promemoria per una guida sicura in città
Il limite di velocità nei centri urbani è di 50 Km/h, ove non diversamente ed espressamente segnalato. Per chi non rispettasse il codice stradale le sanzioni sono le seguenti:

fino a 10 km/h in più rispetto al limite – Multa tra 41 e 168 euro
oltre 10 km/h e fino a 40 km/h in più – Multa tra 168 e 674 euro e 3 punti sulla patente;
oltre 40 km/h e non oltre i 60 km/h -Multa tra 527 e 2.108 euro, 6 punti sulla patente e sospensione della patente di guida da uno a tre mesi.
oltre 60 km/h – multa tra 821 e 3.827 euro, 10 punti sulla patente e sospensione della patente da sei a dodici mesi.

Guidate con giudizio prudenza!

Torino ha tante notizie da offrirti, ma anche tante altre cose: scoprile su www.torinoaffari.it

6 cose da vedere a Torino

Torino-mole10

Torino è una città sorprendente! Antica capitale sabauda, culla del Risorgimento, capitale dell’industria, città d’arte e di cultura. Qui, patrimonio storico e innovazione si fondono, offrendo ad abitanti e visitatori una combinazione perfetta di gioielli architettonici, buon cibo, musei e eventi di fama internazionale, come il Torino Film Festival e il Salone del Libro. Continua a leggere

Torino: Porta Palazzo

Mercato_di_Porta_Palazzo

Uno dei quartieri storici più interessanti di Torino è sicuramente Porta Palazzo. Compreso tra il Centro e Aurora, il quartiere racchiude l’area del mercato di Porta Palazzo, storico mercato del capoluogo piemontese.

A causa del degrado del quartiere, la vendita e l’affitto di appartamenti sono stati a lungo oggetto di crisi. L’area, abitata prevalentemente da immigrati, è stata soggetta per molti anni ad un grave degrado abitativo e sociale.

Per ovviare a questo problema, nel 1996 nasce il Comitato Progetto Porta Palazzo, un organo no-profit composto da enti pubblici e privati che si occupa di interventi di carattere economico, sociale, culturale di riqualificazione dell’area.

La zona ha origini storiche antiche e ancora oggi mantiene una funzione centrale nella vita cittadina. Zona di commercio e transito, in cui ha luogo uno dei più grandi mercati della città.

I mercati di Porta Palazzo hanno origine nel 1835 e nel 1837 viene completata la piazza della Repubblica, che prende il nome di piazza Emanuele Filiberto. Poco dopo vengono edificate delle tettoie per coprire il mercato dei commestibili.

Grazie al progetto di riqualificazione urbana, il quartiere di Porta Palazzo ha subito un profondo miglioramento, lo dimostra la crescente domanda di appartamenti in affitto o in vendita, soprattutto da parte di studenti universitari.

Che tipo di automobilista sei? Ti diremo che auto usata ti serve!

autousatelusso

Sempre più persone decidono di affidarsi al mercato dell’usato per acquistare l’auto. A Torino la richiesta di auto usate è alle stelle.

Allora ecco qualche consiglio su come orientarsi in questo mercato.

Se non avete un’idea precisa su che auto scegliere, la prima cosa che vi conviene capire è quali sono le esigenze che la vostra automobile dovrà soddisfare.

Si tratta di portarvi da casa all’ufficio e dall’ufficio a casa? Qualche giro a Torino, dal centro alla periferia e viceversa? Oppure, siete autisti che macinano chilometri in autostrada?

Nel primo caso vi servirà un’ auto piccola e contenuta, un’utilitaria, dai consumi limitati e comoda da parcheggiare in città come Torino. Nel secondo, invece, avrete bisogno di un’auto stabile, una berlina o station wagon, morbida da guidare e che vi dia sicurezza.

Un recente sondaggio condotto da Dekra, ha stilato una classifica delle automobili usate più affidabili. Il sondaggio è stato effettuato tenendo conto dei chilometri, suddivisi da 0 a 50mila, da 50mila a 100mila e da 100mila a 150mila, e della categoria dell’automobile, utilitarie, medie, medie superiori, sportive, fuoristrada e suv, monovolume.

Per la classifica, sono stati presi in considerazione 15 milioni di veicoli portati nelle strutture Dekra per la revisione. Di questi veicoli è stato calcolato l’indice di difettosità prendendo in considerazione alcuni parametri critici comuni.

Secondo il sondaggio, al primo posto si classifica l’Audi A4, migliore per tutte le classi, al secondo la Mercedes Classe C e al terzo la Volvo S80/V70.

Le vincitrici, invece, di ogni categoria sono:

  • utilitarie : Audi A4,
  • medie : Ford Focus,
  • medie superiori : Mercedes E,
  • sportive : BMW Z4
  • suv e fuoristrada : BMW X1
  • monovolume : Ford C-Max

Speriamo di avervi aiutati nella scelta della vostra futura automobile.