Auto Usate Torino: 5 cose da sapere prima di acquistare veicoli di seconda mano

come_acquistare_un_auto_usata

Auto Usate Torino: una mini guida pratica per non fare errori, per scegliere l’auto giusta e per risparmiare!

1. Dove comprare un’auto usata?

Se hai deciso di acquistare un’auto usata, probabilmente ti starai chiedendo a chi è meglio rivolgersi, privati, concessionari o portali online. La domanda dell’usato sta crescendo e di pari passo aumenta l’offerta, orientarsi, quindi, diventa più difficile. Secondo una ricerca dell’Unione nazionale dei consumatori, gli italiani il 60% delle volte che devono comprare un veicolo di seconda mano si accordano tra privati. Lo scambio tra privati conviene, permette di risparmiare fino a 1.000 € sull’acquisto, ma offre meno garanzie. Perciò se opti per questa strada è sempre meglio fare qualche ricerca sulla controparte o provare a rivolgerti a conoscenti o amici fidati.

2. Qual è il prezzo giusto?

Per capire se il prezzo che ti propongono è in linea con quello di mercato, devi confrontarlo con le quotazioni pubblicate su siti e riviste specializzate. Le più attendibili sono Quattroruote, autoscout24, cheauto.info. I dati si riferiscono ad un veicolo in buono stato, in caso di difetti il prezzo scende.

3. Quali documenti sono necessari?

In breve, se desideri approfondire guarda qui, ricordati di controllare che sul libretto sia presente il nome del proprietario, il numero di telaio identico a quello dell’auto, controlla se il veicolo è ipotecato, il libretto dei tagliandi e quante volte la macchina è stata venduta.

4. Quali sono le pratiche da svolgere?

Puoi affidarti ad un agenzia o fare da solo e risparmiare tra i 50 e i 150 €. In ogni caso bisogna andare da un notaio, passare al Pra, farei versamenti in posta e aggiornare la carta di circolazione presso l’ufficio provinciale del Dipartimento trasporti terrestri.

5. Quali componenti vanno controllate?

L’auto richiede una revisione accurata, meglio se ti rivolgi ad un meccanico di fiducia.

  • Se il motore emette un rumore forte e cupo fai vedere la marmitta che probabilmente è bucata.
  • La batteria non deve essere corrosa dall’acido e dalla testa non deve filtrare olio.
  • Lo sterzo deve rispondere immediatamente.
  • Controlla l’usura dei pneumatici, se alcune parti sono consumate e altre no potrebbe essere un problema di sospensioni.
  • Il parabrezza deve essere senza graffi e senza crepe.
  • Per capire se il contachilometri è vero o truccato bisogna guardare il libretto dei tagliandi.

Ricordati anche della carrozzeria e dei fanali. In ogni caso non avere fretta, è sempre meglio fare un controllo più approfondito che pentirsi una volta concluso l’acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *