Lavoro Torino: 5 errori comuni nella ricerca di un impiego

22.4_lavoro_errori cv

Lavoro Torino: cerco lavoro ma non lo trovo, cosa sto sbagliando? È la domanda più frequente. Di solito la risposta giusta è: il metodo.

Linkedin, Monster e altri portali per l’impiego, va bene vagliare tutte le possibilità ma l’importante è utilizzare una metodologia.

Ecco gli errori da non commettere quando invii i tuoi curriculum e rispondi alle offerte che trovi su internet.

Ricerche generiche e currricula generici

Spesso i candidati non sfruttano bene i parametri di ricerca, vogliono trovare un impego nel marketing, ma anche qui, ci sono infinite specializzazioni. La figura che un’azienda vuole è di solito molto specializzata, l’offerta stessa richiede competenze specifiche che il candidato ignora. Stabilisci a priori il tuo profilo, chi sei? Stage, profilo junior, senjor? In che ambito sei specializzato? Web marketing, analisi e strategia, prodotto e così via.

Non curare la tua immagine online

Ricordati che le aziende controllano i tuoi profili social, soprattutto Linkedin. È essenziale quindi presentare un’immagine in linea con il proprio curriculum, cercando di mettere in evidenza le proprie competenze e chiedere agli amici e ai colleghi di confermarle.

Non documentarsi sull’azienda

Innanzitutto leggi attentamente l’annuncio e rispondi di conseguenza all’offerta. Ovvero, cerca di essere pertinente e adegua di volta in volta il curriculum a quello che l’azienda chiede, competenze, caratteristiche personali, eccetera. Se, poi, vieni selezionato per i colloquio informati sull’azienda stessa. Sapere un minimo sulla storia, i valori, gli obiettivi futuri, ti aiuterà a indirizzare le tue risposte verso quello che gli esaminatori vogliono sentirsi dire.

Affidarsi solo al web

Non tutti gli annunci di lavoro sono online. È importante sfruttare anche gli altri canali, come fiere di lavoro, gli open day universitari, le agenzie preposte e magari provare a portare a mano qualche cv.

Perdere tempo con annunci non compatibili

Intanto, concentrati sugli annunci seri, ovvero quegli annunci non generici, in cui sono elencate le qualità ricercate e le mansioni che il futuro candidato dovrà svolgere. In secondo luogo evita di rispondere a offerte che non sono compatibili con il tuo profilo, tanto verresti scartato a priori.

Infine ricordati che non conta solo il cv ma anche la lettera di motivazione e il colloquio sono molto importanti, spendi dunque il giusto tempo per prepararti in anticipo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *