Blocco del traffico a Torino, stretta finale da parte del comune

E’ di qualche giorno fa la notizia relativa al blocco totale delle vetture diesel nel capoluogo piemontese, che entrerà in vigore con le nuove normative applicate da lunedì 20 febbraio 2017.

Blocco del traffico a Torino

La Mole di Torino e due manichini che fanno fronte allo smog.

Torino prende esempio da Londra e Parigi

Lo scorso anno era successo nelle due capitali europee per eccellenza, Londra e Parigi, che con una grande manovra avevano scelto di tenere ferme le auto più vecchie. Un provvedimento rivolto non solo ai residenti, ma anche ai turisti.

L’esempio di inglesi e francesi è stato seguito dal sindaco di Torino Chiara Appendino, per migliorare la salute dei propri cittadini. La giunta comunale ha infatti varato le nuove norme relative alla regolamentazione del traffico nella città di Torino, con la possibilità di un blocco del traffico totale nel caso in cui non vengano rispettati determinati parametri di inquinamento nell’aria del capoluogo piemontese.

Una scelta per la salute, che non poteva più attendere

Scritta smog

La scritta “SMOG” sul vetro di una macchina

La stretta sulle autovetture diesel è altamente necessaria, perché le legge impone un massimo di 35 giorni in tutto l’anno in cui si può sforare il limite di polveri sottili presenti nell’aria. Numero di giorni che Torino ha già quasi toccato da inizio 2017. Nei quarantasette giorni appena trascorsi dell’anno in corso – per intenderci, il numero di sforamenti a Torino corrisponde a 30 giorni.

Un giro di chiave che non guarderà in faccia nessuno, e seguirà questi parametri:

  • Livello giallo

Nel caso in cui verranno toccati i 50mg a metro cubo per 7 giorni consecutivi, il blocco del traffico ricadrà sulle vetture Diesel Euro 3 e Euro 4.

  • Livello Arancio

Questo livello colpirà tutte le vetture con alimentazione Diesel, e verrà applicato nel caso in cui verranno superati per 3 giorni consecutivi livelli di polveri sottili pari a 100mg per metro cubo.

  • Livello Rosso

L’Ultimo step porta la città ad un blocco del traffico quasi totale. Il livello Rosso infatti prevede il blocco di tutte le auto, Diesel e NON, sul comune di Torino. Si lascia così la possibilità di circolare solo alle vetture ibride o elettriche.

Il Livello d’emergenza verrà attuato in seguito all’eventuale raggiungimento di 150mg di polveri sottili per metro cubo per 3 giorni consecutivi.

L’informativa completa è disponibile sul sito del Comune di Torino, per raggiungerla basta cliccare qui.

Non ci resta altro da fare se non attenerci alle nuove normative riguardanti il blocco del traffico a Torino. Al di là dei disagi per chi non è abituato ad utilizzare mezzi pubblici (o è impossibilitato a farlo), l’iniziativa della giunta comunale ci aiuterà sicuramente a respirare aria più pulita e, perché no, a tirare fuori dalle nostre cantine le vecchie bici ormai impolverate.

Salone dell’auto di Torino 2017

Il salone dell’auto di Torino è pronto a tornare, e si svolgerà ancora una volta al Parco del Valentino. Saranno numerose le novità, a partire dal prolungamento dell’orario di apertura, in modo da coinvolgere sempre di più gli appassionati.

Salone dell'auto di Torino 2017

Salone dell’auto di Torino 2016

Salone dell’Auto di Torino 2017: pronti, partenza, via!

Ci eravamo lasciati ad Ottobre 2016 con la presentazione ufficiale del prossimo Salone dell’Auto di Torino, che si terrà sempre all’aperto, nel fantastico Parco del Valentino, dal 7 all’11 giugno 2017. Il presidente del Salone dell’auto di Torino, Andrea Levy, aveva già annunciato due grandi novità che sono state confermate.

La prima è quella riguardante l’orario. Ci sarà il prolungamento fino alle ore 24, per arrivare a coprire una fascia notturna che porterà gli appassionati della quattro ruote a godersi uno spettacolo maggiore.

La seconda, legata invece all’inserimento nell’esposizione di novità commerciali presentate dalla grandi Case Automobilistiche. Queste saranno affiancate da i Carrozzieri, i quali avranno modo di presentare i loro prototipi e di mostrare al pubblico i loro progetti innovativi ed esclusivi.

Salone dell'Auto di Torino 2017

Mappa del Parco del Valentino – Salone dell’auto di Torino 2017

Salone dell’Auto di Torino 2017: l’ingresso resterà gratuito, ma…

L’ingresso anche per quest’anno sarà gratuito. Come nelle precedenti edizioni, non ci sarà nessun costo da coprire per poter accedere all’esposizione. Da quest’anno però, sarà possibile richiedere online un accreditamento elettronico, che darà modo agli appassionati di avere accesso ai test drive e agli eventi speciali presenti all’interno del Salone dell’Auto di Torino 2017. Un modo semplice per agevolare coloro che sono interessati ad usufruire di queste attività. Con gli accrediti si eliminano le code aggiuntive e si dà la possibilità di usufruire da subito delle attività scelte online.

Salone dell’Auto di Torino 2017: il futuro lo disegnano i giovani

Salone dell'auto di Torino 2017

Auto dal futuro – Salone dell’auto di Torino 2017

Il Salone dell’Auto di Torino 2017 sposa le nuove generazioni, e lo fa in maniera davvero speciale. Il 30 gennaio scorso è stata presentata l’ennesima novità di questa edizione, gli studenti avranno modo di presentare i propri progetti e di vederli esposti all’interno del Salone Auto Torino 2017. Un’iniziativa che coinvolge i giovani e le scuole, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, e che darà voce ai singoli studenti o alle intere classi. I ragazzi delle scuole avranno così modo di presentare l’idea di “auto del futuro” che hanno in mente. I progetti in gara saranno votati da una giuria social, e i progetti vincitori saranno esposti accanto alle novità proposte dalla grandi Case automobilistiche.

Cosa stai aspettando? Visita il sito ufficiale e consulta il programma. Il Salone dell’Auto di Torino 2017 sta già scaldando i motori, e siamo certi che non deluderà le grandi aspettative generate questi mesi che lo precedono.

Eventi a Torino: la guida agli appuntamenti più cool

15991842_10211671926703710_1500259027_o

Ph. Andrea Masoero

 

Eventi Torino: cosa fare nel capoluogo piemontese a Febbraio 2017

Il capoluogo piemontese si prepara ad un febbraio pieno di eventi, che la vedrà coinvolta più che mai tra le diverse iniziative che la vedranno protagonista.

Ecco qui una guida agli eventi da non perdere assolutamente a Torino per il prossimo febbraio 2017:

 

CioccolaTò: tutti pazzi per il cioccolato dal 1 Febbraio al 28 Febbraio 

Torino - CioccolaTo - Piazza Vittorio Veneto

Bando alle ciance, cari golosi questo è il nostro momento. CiccolaTò, sicuramente uno degli eventi più attesi del mese di febbraio che sommergerà Torino di cioccolato, trasformandola nel paese di Willy Wonka.

Piazza Vittorio Veneto sarà come sempre il cuore della manifestazione, tornando così a riscaldare i nostri cuori in occasione di San Valentino. Dopo aver saltato l’edizione del 2016, è pronta a raddoppiare l’appuntamento, infatti come promesso lo scorso anno dal nostro sindaco Appendino, in questo 2017 ci sarà un doppio CioccolaTò, che si andrà a ripetere a novembre come da tradizione.

Appuntamento dunque in Piazza Vittorio, dal 1 febbraio al 28 febbraio, dalle ore 10.00 alle 23.30, pronti a fare il pieno di cioccolato e prelibatezze dolci per allietare il palato ad ogni buongustaio. In una sola parola, CioccolaTò.

2 Febbraio: con Giovedì Scienza riparte lo spettacolo della scienza

“LA FATICA DI CAMBIARE IDEA”

Il salotto dedicato alla scienza apre nuovamente le porte, come ormai è abitudine da novembre scorso. Ci attendono dimostrazioni, esperimenti e spettacoli teatrali. Siete pronti a lasciarvi coinvolgere sempre più nell’affascinante mondo della scienza, e magari gratuitamente?

Il primo evento della serie Giovedì Scienza si terrà al Teatro Colosseo (Via Madama Cristina, 71) ed avrà un titolo piuttosto significativo “La fatica di cambiare idea. Tra internet e costellazioni di credenze, come si formano e si fissano le opinioni.” Durante l’incontro Walter Quattrocchi del’IMT di Lucca porterà il pubblico a ragionare di come stanno cambiando i nostri sistemi di fiducia e di credenza.

Ore 17.45, Teatro Colosseo, Via Madama Cristina, 71. Torino.

5 Febbraio: Il Libro Ritrovato in Piazza Carlo Felice a Torino

Libri Torino

Piazza Carlo Felice domenica 5 Febbraio ospiterà oltre 100 bancarelle dedicate ai libri antichi, e fuori catalogo. Dando spazio a privati e attività correlate, di offrire agli appassionati di lettura una domenica colma di pagine da riscoprire. Insomma un evento nel mese di febbraio che calza a pennello con le atmosfere torinesi e che susciterà sicuramente grande interesse nel pubblico locale e nei turisti.

Dalle ore 08.00 alle 18.00, in Piazza Carlo Felice a Torino.

8 Febbraio: torna Cinema2day, chi non va al cinema è perduto!  

Collateral Beauty

Il mercoledì al cinema diventa il più atteso di tutti, Cinema2day torna e pota con sé prezzi dei biglietti ridotti a 2 euro in tutte le sale aderenti all’iniziativa. Evento che si ripete anche nel mese di febbraio, ormai manifestazione ben nota tra i torinesi che hanno già i popcorn in mano.

Lista dei cinema aderenti all’iniziativa Cinema2day:

Alfieri
Ambrosio
Arco
Citypex Massaua
Elise
Erba
Gioiello
Greenwich Village
Ideal Cityplex
Lux
Maffei
Multisala Cinema Massimo 1 e 2
Multisala Reposi
Nazionale
Roma
Romano
The Space – Torino
Uci-Cinemas Torino

9 Febbraio: Giovedì Scienza si parla di cancro 

“CANCRO, PERCHE’?”

Nell’incontro dal titolo “Cancro, perché?” Professor Bardelli illustrerà le nuove ricerche in campo medico, legate ai geni e alle nuove terapie che vengono adottate per sconfiggere la malattia.

Ore 17.45, Teatro Colosseo, Via Madama Cristina, 71. Torino.

11 Febbraio: arriva il mercatino vintage di Extravaganza

Il primo mercatino VINTAGE d’Italia trova casa a Torino. Tantissime bancarelle dove sarà possibile trovare vestiti, scarpe, arredamento, borse, cappelli, e accessori degli anni passati.

Ore 08.00 – 18.00, Piazza Carlo Alberto, Torino.

11 e 12 Febbraio: Notre Dame de Paris il musical 

Dopo aver sbancato nel 2016, il Tour di Notre Dame de Paris torna con un doppio evento a Torino in questo 2017. Il musical che che ha fatto sognare grandi e bambini resterà a Torino per l’intero week-end.

Ore 16.00 – 21.00, Pala Alpitour, Torino

I biglietti si posso comprare al seguente cliccando qui.

16 Febbraio: a Giovedì Scienza si parla di spazio

“L’enigma della gravità”

In collaborazione con l’Ambasciata Francese, e l’Accademia delle Scienze di Parigi, il Professor Damour terrà una conferenza sugli universi possibili e illustrerà le nuove ricerche teoriche a livello teorico. Un vero e proprio viaggio tra le stelle!

Ore 17.45, Aula Magna Cavallerizza Reale, Università di Torino.

19 Febbraio: il mercato Vintage della Gran Madre 

Altro evento a Torino dedicato al VINTAGE che si terrà alle spalle della misteriosa chiesa della Gran Madre. Mercatino ad ingresso libero, dove troveranno voce vecchi cimeli tra le bancarelle e gli appassionati del retrò chic.

Ore 08.00 – 16.00, Piazza della Gran Madre di Dio. Torino.

23 Febbraio: a Giovedì Scienza si parla di terapia della riabilitazione 

“Il grande gioco della riabilitazione”

La professoressa Burin mostrerà i percorsi offerti dalla realtà interattiva volti a scopi terapeutici.

Ore 17.45, Aula Magna G.Agnelli, Politecnico di Torino.

27 Febbraio: Vinicio Caposella torna a Torino

Vinicio Caposella

“Ombra. Canzoni della Cupa e altri Spaventi.”

Un magnifico ritorno a Torino per Vinicio Caposella, in un evento che si terrà al Teatro Colosseo, e che darà ai fan del cantautore modo di sentire le Canzoni della Cupa e altre canzoni del repertorio dell’artista.

Appuntamento al Teatro Colosseo, alle ore 21. Per i biglietti ancora disponibili basta cliccare qui.

La redazione di TorinoAffari vi augura un felice Febbraio, e vi invita a partecipare a questi eventi a Torino.